Spedizione 6.90, gratis da 69 €
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Come abbinare la biancheria per la casa all'arredamento

01/02/2024

1. Scegliere uno stile

Per abbinare la biancheria per la casa all'arredamento, la prima cosa da fare è scegliere uno stile. Se l'arredamento è moderno, la biancheria dovrebbe essere contemporanea. Se l'arredamento è tradizionale, la biancheria dovrebbe essere più classica. Se l'arredamento è rustico, la biancheria dovrebbe essere più rustica. Se l'arredamento è minimalista, la biancheria dovrebbe essere più semplice. La scelta dello stile è importante perché aiuta a creare un'atmosfera armoniosa nella stanza. Se si sceglie uno stile diverso dall'arredamento, si rischia di creare un contrasto eccessivo.

2. Scegliere i colori

Una volta scelto lo stile, la prossima cosa da fare è scegliere i colori. Se l'arredamento è neutro, come bianco o grigio, si possono scegliere colori più vivaci per la biancheria. Se l'arredamento è colorato, si possono scegliere colori più tenui per la biancheria. Si possono anche scegliere colori che si abbinano a quelli dell'arredamento. Ad esempio, se l'arredamento è blu, si possono scegliere biancheria blu o biancheria con motivi blu. Si possono anche scegliere colori che contrastano con quelli dell'arredamento, come ad esempio biancheria rossa se l'arredamento è blu.

3. Scegliere i tessuti

Una volta scelti i colori, la prossima cosa da fare è scegliere i tessuti. Se l'arredamento è in tessuto, come ad esempio velluto o lino, si possono scegliere tessuti simili per la biancheria. Se l'arredamento è in pelle o in legno, si possono scegliere tessuti più morbidi, come cotone o lino. Si possono anche scegliere tessuti che si abbinano a quelli dell'arredamento, come ad esempio tessuti con motivi floreali se l'arredamento è floreale. Si possono anche scegliere tessuti che contrastano con quelli dell'arredamento, come ad esempio tessuti in velluto se l'arredamento è in pelle.

4. Scegliere i motivi

Una volta scelti i tessuti, la prossima cosa da fare è scegliere i motivi. Se l'arredamento è semplice, si possono scegliere motivi più complessi per la biancheria. Se l'arredamento è complesso, si possono scegliere motivi più semplici per la biancheria. Si possono anche scegliere motivi che si abbinano a quelli dell'arredamento, come ad esempio motivi geometrici se l'arredamento è geometrico. Si possono anche scegliere motivi che contrastano con quelli dell'arredamento, come ad esempio motivi floreali se l'arredamento è geometrico.